Buio Verticale Home Page

01 agosto 2013 Parco regionale del Monte Cucco, Umbria È un caldo pomeriggio d’agosto quando il telefono squilla. Ci sono scelte difficili nella vita, il fresco e comodo divano dopo una mattinata faticosa o una passeggiata per i monti… Se non fosse Euro che me lo chiede la scelta sarebbe scontata, e poi l’idea di tornare alla Grotta di San Donino già visitata molti anni fa proprio con Euro mi […]

29 luglio 2013 Poggio Foce, Parco Regionale del Monte Cucco È un giorno caldo d’estate quando con l’amico Euro Puletti decidiamo di andare alla ricerca della Grotta degli Orneti, una piccola cavità conosciuta dai pastori locali, esplorata e descritta da Euro stesso anni orsono e non ancora catastata ufficialmente, situata nei colli alle spalle di Villa Col de’ Canali. Il meteo non ci incoraggia molto e mentre saliamo lungo una […]

Articolo scritto da Euro Puletti apparso sul “ Corriere dell’Umbria” (giovedì 20 novembre 2003 – Anno XXI, N. 320, p. 37) Un’antica tradizione popolare delle campagne di Costacciaro, probabilmente trasmessa, di bocca in bocca, da alcuni Badioli, vale a dire da taluni ex-agricoltori de La Badia, vuole che, in epoca imprecisata, dove, un tempo, s’ergeva il Castello dell’Isola dei Figli di Manfredo, o Castel dell’Isola, vi fosse un pozzo assai […]

di Euro PULETTI e Federico SMACCHI, 1997, Parco del Monte Cucco: storie e leggende delle grotte. In “Il Grifo Bianco”, Sigillo, pp. 72-77. I molteplici fenomeni carsici, che costituiscono la specificità maggiormente caratterizzante il massiccio montuoso che fa capo al Monte Cucco, furono, per secoli, ravvolti da un alone di mistero. E, il mistero, stimolò, al tal punto, la fantasia degli uomini che frequentavano abitualmente la montagna da far sì […]

EURO PULETTI. 2010, L’esploratore del Cucco. Santacroce il primo fabrianese a scoprire la Grotta. In “L’Azione” (sabato 11 dicembre 2010 – Anno XCIX, N. 47, p. 24, rubrica CULTURA). Fu un uomo d’arme fabrianese il primo esploratore della Grotta di Monte Cucco Fu, con ogni probabilità, un uomo d’arme fabrianese, l’aristocratico colonnello Lodovico Santacroce, vissuto nel secolo XVI, il primo uomo ad esplorare, “Adi 18 de Novembre del 1551”, la […]

Lavorare in altri tempi era molto più faticoso e molto meno remunerativo di oggi, trovarsi nelle vecchie cave di marna a Valdorbia è come fare un salto in dietro nel passato! Girare per le cave a fare foto non è proprio come lavorarci, anzi, mentre ti sposti li dentro ti chiedi come abbiano fatto a portare fuori “la montagna”, le condizioni in cui lavoravano, gli strumenti a loro disposizione, niente […]

CARSOM UESTISIER E CARSOM HOIER I nomi delle Grotte di Gubbio nelle Tavole Eugubine Le celeberrime Tavole Eugubine (databili al II-III secolo a.C.) ci attestano, incise in caratteri alfabetici nel bronzo, alcune celebrazioni di pratiche cultuali da parte degli “Umbri-Ikuvini” all’interno di talune grotte della gola calcarea rupestre del Bottaccione di Gubbio: Carsom Uestisier o Carsome Uestisier, ‘grotta del dio Vestisio’ e Carsom Hoier, ‘grotta del dio Hoio’. Interessantissimi, sul […]

Articolo scritto da Euro Puletti, pubblicato dul Corriere dell’Umbria nel dicembre 2006 Compiuta, a fine d’anno, una casuale ma significativa scoperta archeologica all’interno della Grotta di Monte Cucco Il 3 dicembre 2006, nell’ambito del Corso di introduzione alla speleologia, organizzato dal Cens di Costacciaro, Mirko Berardi di Valdorbìa di Scheggia, valente speleologo ed esperto conoscitore del nostro Appennino umbro-marchigiano, specie nel tratto compreso tra il Cucco ed il Catria, ha, […]

Articolo scritto da Euro Puletti pubblicato sul Corriere dell’Umbria del 18-09-2011 Incredibile scoperta al passo del Cannone nella cavità del Monte Cucco Nella Grotta una firma vecchia 120 anni Costacciaro – “Settembre: l’uva è fatta e il fico pende”. Così, con questo proverbio, viene salutato, tradizionalmente, dalle nostre parti, l’arrivo del mese settembrino, apportatore dei più dolci e graditi frutti della terra. Ma questo settembre, agli attesi doni della terra, […]

Articolo scritto da E. Puletti e G. Simonetti pubblicato sul periodico “Monte Cucco per tutti” del 17 dicembre 2012 Visite alla grotta avvenute 87 e 90 anni fa. Riscoperte due targhe commemorative in rame. Venerdì 10 agosto 2012, durante un’autorizzata escursione sotterranea alla Grotta di Monte Cucco, escursione mirata alla ricerca della firma del grande poeta costacciarolo Efrem Bartoletti, Marco Puletti accompagnato dallo zio Euro, si è trovato a fare […]